Condividi:

Antifurto e Antintrusione 012 Security Leader

I sistemi di antifurto Security Leader® rappresentano sicuramente ciò che sappiamo fare meglio DA SEMPRE.
Realizziamo impianti di allarme per abitazioni private, per condomini, ma anche per attività commerciali, aziende, industrie, scuole e pubbliche amministrazioni.

Con i nostri sistemi di antifurto, potrai garantire a te stesso ed alla tua famiglia la tranquillità che meritate.

Subire un furto è uno degli eventi più scioccanti che una persona possa subire nella propria vita. Le conseguenze di un furto non sono solo di tipo materiale ed economico, ma soprattutto di tipo emotivo.

Come poter sentirsi “SICURI” e “PROTETTI” in casa propria?

Scegliendo antifurti adatti alle proprie esigenze e soprattutto installati da chi, come noi della Security Leader®, ha un esperienza di più di 26 anni nel settore.

“La Sicurezza non si improvvisa”, ma ha bisogno di esperienza, preparazione, e soluzioni tecnologiche di QUALITA’.

La Centrale 012 Security Leader® è la centrale antintrusione con display touch screen, gestibile da tablet o pc, espandibile e modulabile, con GSM integrato, in grado di gestire anche la domotica della tua casa.

Un prodotto nato e pensato per i nostri clienti non solo per la qualità dei suoi componenti ma per le sue infinite potenzialità.

Tale sistema, grazie alla sua modularità, consente l’impiego sia in contesti che necessitano di un singolo impianto, sia per quelli distribuiti sul territorio. L’antifurto Security Leader® può soddisfare le esigenze che vanno dal piccolo appartamento in città fino all’impianto industriale. Esso può essere integrato con sistemi antintrusione e di controllo accessi.

La centrale antintrusione 012 Security Leader

La centrale antintrusione 012 Security Leader

La centrale 012 SECURITY LEADER® è il vero cuore pulsante dell’impianto che può essere gestito grazie al display touch screen ma anche dalla piattaforma WEB e tramite APP.

La centrale 012 SECURITY LEADER® dispone di:
– 8 ingressi a singolo/triplo bilanciamento programmabili
– 3 ingressi dedicati a Manomissione Centrale/Manca Rete/Batteria Scarica
– 4 uscite a relè NC/NA programmabili
– 1 Linea seriale Current Loop per la connessione degli inseritori seriali di prossimità e tastiere (max 4)
– Scheda LAN Ethernet integrata (100 Mbit/sec)
– Web server locale per reti locali (intranet)
– Web server su Internet per la gestione remota tramite PC/Tablet/Smart Phone (Standard Android ed Apple)
– Modulo GSM/GPRS integrato per funzioni di notifica (SMS e Vocale), comando (SMS) e connessione al Server Cloud porta USB per connessione a PC (applicativo FacileTool) per funzioni di programmazione, download del file storico (1.000 eventi a ricoprimento circolare), aggiornamento firmware
– Protezioni elettriche contro inversioni di polarità, interferenze, sovratensioni
– Micro antiapertura, antiasportazione

Caratteristiche e Vantaggi

Caratteristiche e Vantaggi

La centrale antintrusione SECURITY LEADER può gestire da 4 a 8 aree indipendenti: dal primo piano, al piano terra, dal garage al giardino. Inoltre consente di gestire diverse automazioni domestiche: luci, cancelli, porte e riscaldamento.

Le funzioni della centrale Security Leader:

Antintrusione Antintrusione
Videosorveglianza Video Sorveglianza
Lettura Temperatura Ambientale Lettura Temperatura Ambientale
Comando Illuminazione Comando Illuminazione
Automazioni Automazioni

I vantaggi della centrale Security Leader:

Touch Screen Display Touch Screen
Diagnostica Online Diagnostica Online
App per Smartphone App per Smartphone

012 SECURITY LEADER E':


Display TouchScreen
La Centrale 012 SECURITY LEADER® è la centrale antintrusione con display touch screen, l’organo di comando di tutto il sistema. Una tastiera luminosa che consente di avere sempre sotto controllo ogni parte dell’impianto antintrusione.
Un display intuitivo grazie alla semplicità delle icone, TFT touch screen da 4,3 pollici e con una navigazione con scrolling sia orizzontale che verticale.

Telegestione e diagnostica online
Noi della SECURITY LEADER da sempre siamo attenti alle esigenze dei nostri clienti. Il nostro sistema è dotato di una piattaforma web di telegestione e teleconfigurazione che assicura  un servizio di diagnostica online, il massimo per la manutenzione del tuo impianto.
Se il cliente ci autorizza, i nostri tecnici installatori possono monitorare l’impianto, verificarne il corretto funzionamento ed effettuare assistenza senza fisicamente intervenire a casa tua.

App per smartphone
L’antifurto 012 SECURITY LEADER è gestibile anche attraverso un App. Ciò consente di migliorare i tempi per l’intervento e di abbattere i costi. Riceverai le notifiche push sui sensori andati in allarme e avrai i video in diretta dalla telecamere del sistema di video sorveglianza installato a casa tua. Leggi di più sulla video verifica SECURITY LEADER!

App per Smartphone - Videoverifica


L’antifurto MIGLIORE per te
Grazie alla sua modularità, l’antifurto SECURITY LEADER è un sistema di sicurezza completo: non solo antintrusione ma anche video sorveglianza, lettura temperatura ambiente, comando illuminazione, automazioni.
Il display touch screen intuitivo, la telediagnosi online, l’App per smartphone, lo rendono il prodotto più evoluto e performante presente oggi sul mercato.


SISTEMA PERIMETRALE SECURITY LEADER®


Un impianto di antifurto perimetrale ha lo scopo di proteggere il perimetro di una proprietà (sia essa un edificio o un giardino) ed è costituito da sensori, solitamente a raggi infrarossi, installati su supporti fissi. I sensori delimitano il perimetro e lo mettono in sicurezza attivandosi al passaggio dei malintenzionati. Lo scopo principale dell’antifurto perimetrale è quello di segnalare e impedire l’intrusione di ladri all’interno di questo spazio, che si tratti di un giardino, un appartamento o un capannone.

Il più grande vantaggio del sistema di allarme perimetrale è senza dubbio che previene e blocca sul nascere i furti prima che i ladri entrino in casa, e questo è il nostro concetto di Sicurezza: non farli entrare, cioè PREVENIRE il furto!

L’antifurto perimetrale è generalmente usato per la sorveglianza di ampie strutture (come magazzini, scuole, aziende), ma può essere adattato a qualsiasi tipo di perimetro.

Proteggere un perimetro, soprattutto di ampie dimensioni, richiede un’analisi delle caratteristiche dell’area, per poterne individuare sia i punti deboli che i punti di forza. Lo studio preventivo effettuato da uno specialista permetterà di scegliere, sulla base dei risultati ottenuti, la soluzione più adatta al nostro tipo di immobile.

L’antifurto perimetrale protegge la tua casa da intrusioni non volute grazie ad alcune caratteristiche uniche:

  • Funziona sempre, che tu sia a casa o meno. Parti per una lunga vacanza? Nessun problema: ti basterà attivarlo e la protezione sarà garantita 24 ore su 24.
  • Sfrutta la tecnologia dei raggi a infrarossi: crea una barriera totalmente invisibile agli occhi di un ladro.
  • È disponibile anche in modalità wireless (senza fili): in questo modo l’antifurto perimetrale lavora senza nessun cablaggio a filo e si connette alla centralina in doppia frequenza. Il vantaggio di questa soluzione è dovuta al fatto che si evita di installare alcune componenti che potrebbero risultare visibili all’esterno.
  • Non ha limiti dimensionali di utilizzo: funziona sia per i grandi spazi, che per aree più piccole esterne alla nostra casa come box, giardini, balconi, piscina.

 

Vediamo ora quali sono i dubbi più frequenti sul funzionamento di un antifurto perimetrale.

E se viene manomesso?

La possibilità di manomettere la centralina è uno dei timori più diffusi, ma ingiustificato. Se un ladro riuscisse ad entrare nella proprietà e a danneggiare la centralina o i sensori, l’antifurto perimetrale continuerebbe a funzionare grazie al suo sistema di protezione interno.

E se c’è un blackout?

In caso di blackout l’antifurto continuerebbe a proteggere la casa: questi sistemi dispongono di una seconda batteria che ne permette il funzionamento anche in caso di improvviso blackoutmanomissione dei fili della corrente.

E se ho un animale domestico?

L’antifurto perimetrale ha una caratteristica peculiare: può essere attivato anche solo parzialmente. Se, ad esempio, si ha la necessità di far uscire il cane in giardino, sarà possibile disattivare l’antifurto perimetrale solo per quell’area, mantenendolo attivo, ad esempio, sui balconi. Inoltre, i sensori tecnologicamente più avanzati riescono a riconoscere il passaggio di un animale o di una persona, attivandosi quindi solo quando effettivamente necessario.

Antifurto perimetrale: le tipologie

Esistono quattro tipologie di antifurto perimetrale:

  1. Barriera a Microonde

Questo impianto è adatto per l’installazione in zone con visibilità ridotta, nebbiose o piovose. Funziona grazie all’installazione di colonnine lungo il perimetro e rileva il passaggio di persone all’interno dell’area da proteggere.

  1. Sensori Infrarossi

Simile al sistema con barriera a microonde, utilizza però le barriere a infrarossi che rilevano ogni passaggio all’interno del perimetro.

  1. Sensori Interrati

Il sistema a sensori interrati permette di mimetizzare completamente l’impianto antifurto, rendendolo invisibile. I sensori vengono interrati nel suolo e non risultano visibili dall’esterno. La tecnologia avanzata di questi sensori permette di capire se il passaggio nell’area protetta avviene da parte di una persona o di un piccolo animale.

  1. Cavo microfonico o a fibra ottica

Questo tipo di antifurto perimetrale si divide in due sistemi:

  • con cavo microfonico: viene posizionato su recinzioni reticolari e funziona al contatto con la rete metallica. Se un ladro dovesse sfiorare la rete, i sensori invieranno un segnale sonoro ai cavi che potranno decifrare la situazione e far scattare l’allarme se necessario;
  • con cavo a fibra ottica: funziona come il precedente, ma entra in funzione quando uno dei fili della rete metallica di recinzione viene tranciato.

Antifurto perimetrale: quanto costa?

La risposta è: dipende da molti fattori: l’ampiezza dello spazio perimetrale da proteggere, il numero dei sensori, la presenza di eventuali barriere lungo il perimetro, il “lavoro” a cui dovranno sottostare i diversi sensori, ecc…

Sicuramente, una delle caratteristiche da richiedere all’installatore in fase di acquisto è la presenza, nel sistema, di un tamper anti-sabotaggio su ogni sensore. Questa caratteristica è utile sia per proteggerci da ladri che dovessero tentare di manomettere l’impianto, sia perché questa condizione permette di proteggere più a lungo l’impianto nel tempo.

L’installazione di un impianto d’allarme perimetrale fatto secondo la regola d’arte non si presta per nulla al fai-da-te. Scegliere l’impianto più adatto alle nostre esigenze e decidere quali e quanti sensori installare (e in quali punti) è compito dei nostri Specialisti in Sicurezza, professionisti del settore, ai quali potete rivolgervi contattando ora il Numero Verde 800 522 302.

Ricorda: un impianto pensato e realizzato senza competenze è un impianto che non potrà mai farci sentire sicuri!

Contattaci subito al

Numero verde

per maggiori informazioni

Recensioni Google